Vai al menu principale |  Vai ai contenuti della pagina

 aree  tematiche

 comunicazioni  istituzionali

 altri  servizi

 servizi  online

 newsletter 



Dimensione testo:
     
Questo articolo è stato letto 6315 volte
Pubblicato il: 11/02/2011    Segnala pagina su Facebook Segnala
Acquistate dal Gruppo InterComunale di Protezione Civile tre nuovissime tende di ultima generazione

NUOVE STRUTTURE AL SERVIZIO DEI CITTADINI IN CASO DI EMERGENZA

Gli eventi di straordinaria emergenza (condizioni meteo avverse, esondazioni, terremoti...) possono purtroppo portare ad abbandonare la propria casa di abitazione. In questi casi, è fondamentale poter disporre di strutture in grado di ospitare gli sfollati. Da oggi, il nostro territorio si arricchisce di strumenti di questo tipo: sono state infatti acquistate dal Gruppo Intercomunale Volontari di Protezione Civile 3 (tre) nuove tende pneumatiche, di facile installazione e con possibilità di garantire il riscaldamento e il rinfrescamento interno.

Nuove strutture al servizio dei cittadini in caso di Emergenza
Nuove strutture al servizio dei cittadini in caso di Emergenza

Anche grazie al contributo dell’Amministrazione di San Vittore Olona, il Gruppo Intercomunale di Protezione Civile di Cerro Maggiore, San Vittore Olona e Rescaldina continua con i programmi di crescita e di potenziamento delle proprie strutture. Un concreto obiettivo raggiunto è stato quello di concertare, con le tre Civiche Amministrazioni coinvolte, l’acquisto congiunto di tre nuovissime tende pneumatiche di ultimissima generazione. La disponibilità di questi ricoveri è essenziale per ospitare i Volontari che operano lontano da casa in azioni di soccorso alle popolazioni colpite da calamità e, se necessario, per ospitare anche cittadini che, causa forza maggiore, sono costretti ad abbandonare le proprie abitazioni. In concreto si tratta di tende gonfiabili di m 8x5 del peso di circa 250 kg l’una in grado di erigersi in circa 4 minuti grazie ad un apposito gonfiatore elettrico, dotate di impianto di illuminazione interno/esterno, impianto di riscaldamento e raffrescamento e brandine capaci di ospitare in totale più di 30 persone. Un'ulteriore conferma che la collaborazione e l'intesa tra più Enti è in grado di raggiungere risultati che singolarmente sarebbe difficile e dispendioso ottenere. Il coordinamento tra Enti, inoltre, è alla base di tutta la struttura di Protezione Civile. La Protezione Civile è infatti proprio quel sistema organizzato e coordinato con il fine di affrontare le diverse fasi di previsione, prevenzione, soccorso e superamento dell'emergenza.


ARTICOLI CORRELATI