Vai al menu principale |  Vai ai contenuti della pagina

 aree  tematiche

 comunicazioni  istituzionali

 altri  servizi

 servizi  online

 newsletter 



Dimensione testo:
     

GUIDA AI SERVIZI

TASI - TASSA SUI SERVIZI INDIVISIBILI

Questo servizio è stato letto 26186 volte
Visualizza le news dell'area: ragioneria e tributi
Visualizza la scheda: TRIBUTI
Questo servizio è collegato ai seguenti Eventi della vita: Acquistare casa, Affittare casa (e dare in affitto), Imposte dirette (sulle proprietà)

Il nuovo tributo è stato istituito dalla L. n. 147 del 27 dicembre 2013 e modificato dal D.L. n. 16 del 6 marzo 2014, convertito con modificazioni dalla L. n. 68 del 30/04/2014
La TASI presenta numerose analogie con l'IMU: del tutto identiche le modalità di calcolo che consistono nell'applicazione dell'aliquota alla base imponibile come definita per l'IMU, le modalità di versamento e le scadenze. A differenza dell'IMU, la TASI riguarda principalmente le abitazioni principali e le relative pertinenze in ragione di una per categoria catastale C06, C02 e C07 (incluse le abitazioni di categoria A01, A08 ed A09, soggette ad IMU), nonché tutti gli altri immobili con esclusione dei terreni agricoli.

Il versamento della TASI è effettuato in autoliquidazione. Nel sito internet Comunale è attivo il programma per il calcolo del tributo e la predisposizione automatica del modulo F24 di versamento (link "CalcoloIUC2017" presente sulla homepage).

La TASI ha come presupposto il possesso o la detenzione a qualsiasi titolo di immobili, ivi compresa l'abitazione principale, come definiti ai sensi dell'IMU.

Il soggetto passivo di imposta è chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo le unità immobiliari sopra indicate.

Nel caso in cui l'unità immobiliare sia occupata da un soggetto diverso dal titolare del diritto reale sull'unità immobiliare, quest'ultimo e l'occupante sono titolari di un'autonoma obbligazione tributaria.

In caso di detenzione temporanea di durata non superiore a 6 mesi nel corso dello stesso anno solare, la TASI è dovuta soltanto dal possessore dei locali e delle aree a titolo di proprietà, usufrutto, uso, abitazione e superficie.

In caso di locazione finanziaria, la TASI è dovuta dal locatario a decorrere dalla data della stipulazione e per tutta la durata del contratto; per durata del contratto di locazione finanziaria deve intendersi il periodo intercorrente dalla data della stipulazione alla data di riconsegna del bene al locatore, comprovata dal verbale di consegna.

Con l'approvazione della legge di stabilità per l'anno 2016 è stata indrodotta l'esenzione dal pagamento del tributo per gli immobili adibiti ad abitazione principale (indispensabile residenza anagrafica), purchè non appartenenti alle categorie catastali A/1, A/8 e A/9, sia da parte del proprietario che da parte dell'inqulino/locatario o occupante a qualsiasi titolo diverso dal proprietario e titolare di diritto reale.

Con deliberazione della Giunta Comunale n. 18 del 01.02.2017, si è stabilito che, qualora l'occupante sia un soggetto diverso dal proprieterio o titolare di diritto reale, deve versare la quota del 30% dell'imposta complessiva.

 

A CHI RIVOLGERSI:
TRIBUTI
Tel: 0331 488930
Fax: 0331 519428
Email: g.caramagno@sanvittoreolona.org


Ufficio Tributi: Responsabile Dr.ssa Gabriella Caramagno
Palazzo Municipale - 1° Piano
tel. 0331488930 - 488931 - 488932
fax 0331519428
e-mail: t.giordano@sanvittoreolona.org
Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle 9.00 alle 12.00
Giovedì dalle 16.00 alle 18.00

COSA OCCORRE:


I soggetti passivi presentano la dichiarazione entro il termine del 30 giugno dell'anno successivo alla data di inizio del possesso o della detenzione dei locali e delle aree assoggettabili al tributo.
Non sussiste l'obbligo dichiarativo per tutti i contribuenti già soggetti passivi dell'imposta municipale propria.
Sono invece tenuti alla presentazione della dichiarazione nei termini sopra indicati, tutti i detentori degli immobili di proprietà delle cooperative edilizie a proprietà indivisa (es. inquilini COOP).
Nel caso di occupazione in comune di un'unità immobiliare, la dichiarazione può essere presentata anche da uno solo degli occupanti.
La dichiarazione, redatta su modello che sarà disponibile presso l'Ufficio Tributi comunale ovvero reperibile nel sito internet del Comune, ha effetto anche per gli anni successivi sempreché non si verifichino modificazioni dei dati dichiarati da cui consegua un diverso ammontare del tributo; in tal caso, la dichiarazione va presentata entro il 30 giugno dell'anno successivo a quello in cui sono intervenute le predette modificazioni.

TEMPI:

Il versamento del tributo è effettuato in autoliquidazione tramite modello F24 o bollettino postale approvato dal Ministero dell'Economia e delle Finanze.
Per l'anno 2016 il versamento dell'imposta complessivamente dovuta può essere effettuato in due rate (acconto e saldo) o in unica rata (in sede di acconto).
Le scadenze sono le seguenti:
- acconto: entro il 16 giugno 2017
- saldo: entro il 18 dicembre 2017
Il pagamento deve essere effettuato con arrotondamento all'euro per difetto se la frazione è inferiore a 49 centesimi, ovvero per eccesso se superiore a detto importo.
Si ricorda che il versamento non è dovuto per importi annui pari o inferiori a € 3,00=.

Il Codice Ente del Comune di San Vittore Olona è I409.

I codici tributo per il versamento della TASI sono i seguenti:
- 3958 per l'abitazione principale e relative pertinenze;
- 3959 per i fabbricati rurali;
- 3960 per le aree fabbricabili;
- 3961 per altri fabbricati

 

COSTI:

La base imponibile della TASI è quella prevista per l'applicazione dell'IMU. Analoghe sono le modalità di calcolo, che consistono sostanzialmente nell'applicazione dell'aliquota alla base imponibile.
Le aliquote stabilite dal Consiglio Comunale con deliberazione n. 26 del 29 luglio 2014 sono pubblicate nel presente sito.
La TASI è dovuta per anni solari proporzionalmente alla quota ed ai mesi dell'anno nei quali si è protratto il possesso; a tal fine, il mese durante il quale il possesso si è protratto per almeno quindici giorni è computato per intero.

Con deliberazione della Giunta Comunale n. 18 del 01.02.2017 sono state confermate per il corrente anno le aliquote già in vigore nell'anno 2015 e precisamente:
- 1, 5 per mille abitazione principale e relative pertinenze per le sole categorie catastali A/1, A/8 e A/9;
- 1 per mille tutti gli altri fabbricati diversi dall'abitazione principale e relative pertinenze, per i fabbricati rurali ad uso strumnetale e per le aree fabbricabili

NORME COMUNALI O SUPERIORI:

- Legge n. 147 del 27 dicembre 2013 (legge stabilità 2014);

- Decreto Legge n. 16 del 16 marzo 2014 convertito con modificazioni dalal Legge n. 68 del 30 aprile 2014;

- Legge 28 dicembre 2015, n. 208 (legge stabilità 2016);

- Regolamento IUC (parte quarta).


Documenti / Moduli / Regolamenti disponibili:
  • -> visualizza/scarica il documento in formato PDF
    PDF
    REGOLAMENTO IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) (1209 downloads)
    Il Regolamento IUC, parte quarta, disciplina l'applicazione della TASI.
  • -> visualizza/scarica il documento in formato PDF
    PDF
    TASI 2015: ALIQUOTE (995 downloads)
    Con deliberazione del Consiglio Comunale n. 10 del 25 marzo 2015 sono state approvate le aliquote TASI per l'anno 2015.
  • -> visualizza/scarica il documento in formato PDF
    PDF
    TASI 2015: DETERMINAZIONE VALORI AREE FABBRICABILI (536 downloads)
    Con deliberazione della Giunta Comunale n. 58 del 22 aprile 2015 sono stati determinati i valori delle aree fabbricabili ai fini del calcolo della TASI.
  • -> visualizza/scarica il documento in formato PDF
    PDF
    TASI 2016 - ALIQUOTE (413 downloads)
    Con deliberazione della Giunta Comunale n. 30 del 02 marzo 2016 sono state confermate per il corrente anno le aliquote già in vigore nell'anno 2015
  • -> visualizza/scarica il documento in formato PDF
    PDF
    TASI 2016 - DETERMINAZIONE VALORI AREE FABBRICABILI (262 downloads)
    Con deliberazione della Giunta Comunale n. 58 del 11 maggio 2016 sono stati deliberati i valori delle aree fabbricabili ai fini del calcolo dell'imposta.
  • -> visualizza/scarica il documento in formato PDF
    PDF
    TASI 2017 - ALIQUOTE (114 downloads)
    Le aliquote sono state approvate con Deliberazione della Giunta Comunale n. 18 del 01.02.2017
  • -> visualizza/scarica il documento in formato PDF
    PDF
    TASI 2017 - DETERMINAZIONE VALORI AREE FABBRICABILI (96 downloads)
    I valori delle aree fabbricabili, ai fini del calcolo dell'imposta, sono stati approvati con Deliberazione della Giunta Comunale n. 49 del 05.04.2017